Passa al contenuto principale
Topic: Tour anticontagio in solitaria (Letto 459 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tour anticontagio in solitaria

Nel profilo anti corona schifus Piemontese viene consigliata l'applicazione di sellino sulle terga almeno una volta a settimana. Dato che oggi la giornata primaverile invogliava  al rispetto di questa forma di prevenzione mi ci sono applicato di buona lena. Con il Falchetto in quarantena, in attesa dei ferodi.... mannaggia alle tempistiche di consegna....Ho inforcato l'altra e via verso le tortuose strade di Langa.  Alba, Cannelli, Acqui Terme, Dogliani,  Cherasco, Alba....magari prima o poi ci si ammala, ma intanto ci si diverte un casino.XXX

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 1
bellissime foto, complimenti   clap   :biker:

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 2
Messaggio mitico Bravo  :cinque:

Belle foto.

La Shadow trionfale

 :moto:

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 3
Questo modello di Shadow (HD) "Honda Dream" l'ho sempre percepito come una evoluzione postuma del Falco, che all' epoca aveva infastidito il mondo HD (Milwakee) Ma al di là di questa personale opinione, con queste due opzioni in garage, non è mai facile scegliere con quale andare a zonzo. Vendere il Falco, manco a parlarne, è stato immatricolato l'anno in cui mi sono sposato e quindi per mia moglie è uno di famiglia....Vendere l'altra ancor peggio me l'ha comprata lei per andare in giro assieme e quindi fatto salvo i periodi di manutenzione è sempre difficile scegliere....

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 4
avendone due anchio a volte come te non so quale prendere ma seguendo l'istinto e a seconda dell'umore non sbaglio quasi mai

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 5
Belle foto  bel motogiro e bella moto
Complimenti.
Secondo me quello è  il modo migliore per evitare di essere contagiato
 :lamp:  :lamp:

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 6
Come cambiano le cose in pochi giorni, strade vuote e se per caso complice il bel tempo prendi la moto, ogni metro sei fermo ad esibire il foglio di autocertificazion e a spiegare che, si hai la macchina ma che....insomma non so da voi, ma qui chi deve controllare, in alcuni casi tende a essere molto pignolo. Gira voce che, marito e moglie scesi di casa per qualche incombenza siano stati avvicinati da un' agente che in modo forse un po rude dice all'uomo di stare lontano dalla signora, al che l'uomo risponde 《La ringrazio del suggerimento, ma lei dove diavolo era 20 anni fa quando l'ho sposata?》Certamente è una leggenda metropolitana, ma descrive il nervosismo del momento. Certo che è dura avere le strade vuote e la moto agli arresti domiciliari.

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 7
Dura, molto dura, per non farmi tentare non monto la batteria.

FdN

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 8
io guardo il bicchiere mezzo vuoto respiro aria più pulita

Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 9
approposito claudeus non so quando se estate o autunno io e un mio amico veniamo dalle tue parti pewr andare a fare la via del sale,magari ci si trova :biker:


Re:Tour anticontagio in solitaria

Risposta n. 11
Bene, ci conto, se mi avverti in anticipo mi tengo libero dai impegni e se hai disponibilità di tempo ti faccio conoscere qualche percorso di Langa.
La prima foto è di Monastero Bormida il 29 Febbraio.
La seconda è sulle alture di Cortemilia a fine GennaioXX